L’assemblea di Progetto Natura approva il bilancio 2020 con fatturato in crescita

RAGUSA – Un incremento di quasi il 10% sul valore della produzione e un aumento del latte commercializzato nel 2020 rispetto all’anno precedente. Sono due dei valori positivi che accompagnano il via libera al bilancio della cooperativa agricola “Progetto Natura”, la più grande in Sicilia per raccolta del latte. L’assemblea dei soci si è riunita ieri sera rinnovando anche le cariche sociali. I risultati e tutti i dati del bilancio chiuso al 31 dicembre 2020 sono stati illustrati nel dettaglio dal direttore Salvatore Cascone e da Giorgio Ragusa. Evidenziano un valore della produzione di 24.085.793 euro, con un incremento del 9,8%, rispetto all’esercizio precedente, ed un utile di 13.611 euro. Il presidente Giovanni Campo, nella relazione sulla gestione, ha evidenziato il dato relativo alla commercializzazione del latte che, nonostante l’anno terribile della pandemia, ha visto la movimentazione di 47.642.345 litri di latte vaccino e di 1.158.573 litri di latte ovino, con un leggere incremento dei volumi rispetto al 2019. Tra il latte bovino 1.793.725 litri è stato destinato alla produzione di Ragusano Dop, mentre 13.226.801 litri sono stati commercializzati con la qualifica “Alta Qualità”. Infine 1.841.004 litri sono stati certificati come filiera controllata nel rispetto della normativa Iso 22005, lt 23.109.738 con certificazione Cremba relativa al benessere animale.

La relazione del direttore generale Salvatore Cascone ha illustrato il piano di sviluppo che Progetto Natura si è data per l’anno in corso e per i prossimi anni. Sono stati evidenziati i risultati dei primi sei mesi del 2021 che hanno fatto segnare un incremento delle vendite anche grazie anche all’aggiudicazione del bando Agea lotto SUD per la fornitura del latte agli indigenti.

All’assemblea di Progetto Natura ha partecipatoil presidente di Grifo Latte Carlo Catanossi che nel suo intervento ha parlato delle problematiche e delle opportunità del settore lattiero caseario e delle strategie comuni delle due società condivise nella società partecipata “Natura e Qualità” che detiene il marchio “Ragusa Latte”.

Nel corso dell’assemblea si è proceduto al rinnovo del consiglio di amministrazione con la conferma di 8 consiglieri e l’elezione di altri 3, inserendo, nel consiglio, anche il presidente di Grifo Carlo Catanossi. Quest’ultimo atto è un segnale importante che integra la collaborazione strategica tra i due gruppi iniziata con la compartecipazione in “Natura e Qualità” e che è proseguita con gli scambi commerciali, societari e l’inserimento del direttore di “Progetto Natura”, Salvatore Cascone, nel consiglio di Grifo Latte. Presidente e vice presidente della “Progetto Natura” sono stati riconfermati, rispettivamente, Giovanni Campo e Angelo Lissandrello.

Ragusa – 13 luglio 2021

ufficio stampa

Michele Barbagallo per MediaLive

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email